Francesca Galliani INCROLLABILE

Vernissage giovedì 6 ottobre 2022 dalle 18:00
7 ottobre – 23 dicembre 2022

dal mercoledì al sabato ore 15:30-19:00 e su appuntamento

In occasione di START – La notte bianca dell’arte contemporanea a Genova, giovedì 6 ottobre 2022 dalle ore 18:00alle 23:00 , la VisionQuesT 4rosso è lieta di iniziare la nuova stagione espositiva con la mostra di Francesca Galliani INCROLLABILE.
Dall’archivio di Francesca Galliani emergono, dopo oltre venti anni, opere uniche (fotografie che la stessa Galliani ha a suo tempo stampato in analogico, virato al selenio e color seppia) dove si manifesta la tensione data dalla combinazione di volti e corpi – di genere solo apparentemente non ambiguo – espressa da un alternarsi di seduzione, tenerezza, introspezione, scoraggiamento, sfida e trionfo.
Nella raffigurazione delle persone. così come in tutto il suo lavoro, i ritratti della Galliani “trasudano brama di emozioni ed il tentativo di catturare ciò che di più fugace esiste: il processo del divenire. In questa prospettiva, l’artista e i suoi soggetti evolvono insieme.” *
Capace di passare dalla fotografia analogica elaborata con interventi manuali, alla pittura e al collage, come un voler aggiungere, un intensificare l’emozione catturata dalla foto. riporta spesso l’attenzione ai temi femminili non solo del sociale come la violenza sulle donne o i diritti dei transgender, ma a una visione di donne dense e potenti, coraggiose e fuori dagli schemi, forti di un caos interiore delizioso e libero da ogni compromesso o subordine sociale.
Scrive Giuliana Scimé nel volume Francesca Galliani Real:
[…] Un omaggio alla bellezza all’ambiguità di un essere femminile dalle contraddizioni impenetrabili?
No, la sua indagine intorno al corpo è “conoscenza”, la volontà di scoprire attraverso le forme della superficie un universo impalpabile e ignorato.
Belle, bellissime, provocatorie e trasgressive, ribelli e fragili, queste sue donne sono simboliche affermazioni di un “essere se stessi”, in tutta la verità di vita che è concessa.
E solo una donna poteva riuscire a infrangere quel sottile – e pur impenetrabile – velo che scherma lo sguardo indiscreto. […]
[…] Stanchi e nauseati da idioti, e disutili, celebrazioni pseudo-erotiche di prorompente fantasia al silicone, questo è l’universo femminile, pudico nello svelarsi a “tutta immagine” di sé, e tanto intensamente autentico da evocare tremore e incredulità.
Il lavoro di Francesca Galliani è sberleffo agli stereotipi e sublime dono, infine, alla verità del femminile che si cela sotto iridescenti sfumature di sensualità: androgini corpi di estenuante pulsione, morbide forme di irresistibile desiderio, ammiccanti incertezze di sessualità, abbandonati corpi in sogni, violenza alle ipocrite certezze.
Donne vere, non bambole che posano davanti all’obiettivo, dolci schiave di un malinteso dovere. […]**

*Peggy Fogelman –  Norma Jean Calderwood Director of the Isabella Stewart Gardner Museum in Boston, Massachusetts.
** Giuliana Scimé FRANCESCA GALLIANI Real – Ed Charta 2004

Informazioni Tecniche
Opere uniche – stampe fotografiche in analogico su carta cotone, virate manualmente al selenio e color seppia – dimensioni varie