Carla Iacono

Biografia

Vive e lavora a Genova, utilizzando diversi media espressivi tra cui principalmente fotografia e installazione; espone dal 2004 in Italia e all’estero, spesso in coppia con il marito, Guido Geerts, che ha lavorato in Olanda nel campo della fotografia pubblicitaria.

Il suo lavoro, incentrato sui temi del corpo e della metamorfosi, analizza principalmente il delicato periodo dell’adolescenza e i suoi “riti di passaggio”, visti come straordinario momento di crescita in cui si colloca lo sforzo per raggiungere la propria identità.

La presenza costante di elementi autobiografici (ad es. l'utilizzo della figlia come soggetto di molte immagini) ne enfatizzano la rappresentazione e la rendono simbolo concreto del delicato percorso che, tra dubbi ed ansie, conduce ogni adolescente alla maturita`.

Nell'ultimo lavoro, Re-velation, Carla Iacono affronta il delicato argomento della strumentalizzazione delle differenze culturali, arricchendo la propria ricerca con riflessioni sulla difficolta` di dialogo che sempre piu` spesso genera drammatici eventi.

Quella di Carla Iacono è una fotografia di segno “concettuale” che utilizza un misto di sogno, ironia, ambiguita` e fantasia per “svelare” frammenti di memoria o d’inconscio che riaffiorano in forma visibile dalla profondità dell’invisibile.

She lives and works in Genoa, using photography and installations as expressive media.

She exhibits since 2004 in Italy and abroad, often with her husband, Guido Geerts, who has worked in Holland in the field of advertising photography.

Her work is focused on the themes of body and metamorphoses, often examining the adolescence period as an extraordinary mechanism of defense, courage and adaptation.

The autobiographical element (e.g. her daughter as protagonist of many images) emphasizes the representation and makes it a concrete symbol of the delicate path that, between doubts and anxieties, leads every adolescent to maturity.

In her last project, Re-revelations, Carla Iacono addresses the delicate issue of instrumentalisation of cultural differences, enriching her research with reflections on the difficulty of dialogue which more and more frequently generates dramatic events.

It’s a conceptual photography, using a mix of dream, irony and fantasy aiming to “reveal’ fragments of memory or unconscious resurfaced in a visible form from the depth of invisible.

Carla Iacono - Selected exhibitions:

  • 2014: Re-velation, VisionQuesT contemporary photography - Genova (mostra personale); Fairy Glaze, Frame Foto Festival , Palazzo dei Congressi - Salsomaggiore Terme (mostra personale); Rencontres d’Arles 2014 - Prix du livre, Parc des Ateliers - Arles; 300 ASA - Contaminazioni Fotografiche - Dondolando ARTE Atelier, Martignana di Po; Fairy Glaze, Palazzo Fieschi - Genova (mostra personale); Carla Iacono - Antiwonderland, Facoltà di Architettura - Genova (mostra personale); Dia’- logos, Massoero 2000 - Genova
  • 2013: Presenze in Theoria, Theoria Gallery - Como; Identita` (ri)velate, Massoero 2000 - Genova; OFF - Art Fair Brussels, a cura di Vision Quest Contemporary Photography; RED SHOES, Plastic Passion - Genova
  • 2012: CIBO e` natura morta, ANTIX temporary - Genova; “On your feet!”, Vision Quest Contemporary Photography/ UnimediaModern, Genova; Costruire des Histories – Doppia personale Carla Iacono/Nicola Vinci, Vision Quest Contemporary Photography - Genova
  • 201: LABforART (site specific installation for Gabetti Property Solutions), Milano; Art Brescia 2011 - Biennale Internazionale dell'Arte Contemporanea di Brescia, Brescia; …erba e fior che la gonna…, Vision Quest Contemporary Photography/ UnimediaModern - Genova; Biennale di VideoFotografiaContemporanea, Alessandria
  • 2010: PhotoArtVerona - Disturbi e Disordini (Abstract Biennale Alessandria 2011), Verona; Di segni @ messaggi, UnimediaModern Contemporary Art - Genova; Caducita`, Galleria Joyce & Co. - Genova; Bad Girls, Vision Quest Contemporary Photography/ UnimediaModern, Genova
  • 2009: Ceci n’est pas une Barbie, DAC De Simoni Arte Contemporanea - Genova; ART & THE CITY, ANTIX temporary - Genova; Fairy Glaze, Studio 28 - Milano (mostra personale); La civetta di Klee (installation and performance), Galata Museo del Mare, Genova
  • 2008: Collettivo 180 “Il Quarto Occhio”, Ex Ospedale Psichiatrico di Quarto - Genova; Giardino Maraviglioso (site-specific installation), Spazio Pubblico Piazza Ragazzi - Genova; Words: Omaggio ad Allan Kaprow, Galleria Unimedia Modern - Genova
  • 2007: Lettere da Shangri-La, Biblioteca Civica Berio - Genova (mostra personale), Dining out, Galleria Unimedia Modern, Genova; Virginia Woolf: una stanza tutta per te, Antico Palazzo della Pretura - Castell’Arquato; Suoni e Visioni 3, Galleria d’arte Moderna e contemporanea - San Marino; Tracce e Sogni del Maraviglioso, Museo Civico di Storia Naturale G. Doria - Genova (mostra personale)
  • 2006: Taccuini, Harelbeche (Belgium); L’altro sguardo: Visioni al femminile, Palazzo della Commenda - Genova;
  • Il Villaggio delle Lanterne – ArtiVisiveDanzaMusicaPerformanceTeatro, Alessandria; Synthetic Mermaids, Biblioteca Civica Berio - Genova (mostra personale); Suoni e visioni International “The best Italian photographers and composers from 1950 to today”, Istituto Italiano di Cultura - Amburgo/ Museo d'arte contemporanea "Villa Croce" - Genova/ Istituto italiano di Cultura - Copenaghen
  • 2005-2004: Who am I, CVB Space / IEP International Gallery - New York; Premio Nazionale di Pittura e Scultura Città di Novara, Palazzo dei Musei Civici del Broletto – Novara; GenovARTE 2005, Palazzo Stella - Genova; Fighting Back-Stop Violence against Women, MotoAzabu Gallery - Minato ku (Tokyo)